Maria Sofia Federico risponde a PierSilvio Berlusconi sulla questione OnlyFans al GF Vip

Maria Sofia Federico è stata recentemente al centro dell’attenzione mediatica a causa della sua decisione di diventare una content creator su OnlyFans, che l’ha poi portata a iscriversi alla Rocco Siffredi Academy. Durante questo percorso, ha dovuto affrontare anche le critiche pubbliche dei suoi genitori. In un’intervista condotta da Manuela Poidomani durante la trasmissione “La chiamano estate” su Cusano Italia Tv, Maria Sofia Federico ha avuto l’opportunità di esprimere il suo punto di vista a 360 gradi riguardo a OnlyFans e alle critiche che ha ricevuto.

Maria Sofia Federico ha smentito il mito dei “soldi facili” su OnlyFans, spiegando che solo l’1% degli iscritti riesce a guadagnare almeno 200 dollari al mese. Ha anche consigliato a chiunque fosse interessato ad entrare in questo mondo di pensarci attentamente, poiché il guadagno non è così elevato a meno che non si abbia una visibilità come la sua. Inoltre, ha evidenziato il problema della discriminazione che impedisce a molti di trovare lavoro in altre aree a causa dei pregiudizi legati al suo lavoro. Maria Sofia Federico si è confrontata con l’opinione pubblica che la considera una persona che vende il proprio corpo per soldi facili, sottolineando che le persone spendono moltissimo per accedere ai suoi contenuti e interagire con lei. Ha quindi fatto riflettere sul fatto che forse non si sono mai chieste se avessero speso un euro per una causa benefica, come lei fa con i suoi guadagni.

Inoltre, la Federico ha affrontato le critiche riguardo alla sua partecipazione nel mondo dell’hard. Rispondendo a Sara Tommasi, che sosteneva che non si potesse tornare indietro una volta entrati nel mondo del porno, Maria Sofia ha ribattuto che è stanca delle persone che giudicano ciò che fa con il proprio corpo. Ha sostenuto che non c’è nulla di male nel fare porno e che è importante combattere per sfatare il pregiudizio associato a questa forma di espressione. Ha sottolineato che il porno e l’erotismo sono due cose diverse, ma entrambe possono essere dignitose. Ha affermato che far eccitare una persona con un contenuto brutale non dovrebbe essere motivo di vergogna e che non bisognerebbe demonizzare il sesso, poiché esistono varie forme d’arte, compresa questa.

Infine, Maria Sofia Federico ha commentato le parole di Pier Silvio Berlusconi riguardo alla sua decisione di non volere influencer e creator di OnlyFans nel Grande Fratello Vip. Ha notato un chiaro pregiudizio nei confronti delle persone della sua categoria e ha suggerito a Pier Silvio Berlusconi di considerare che la televisione è stata sostituita dal cinema e che ora i social stanno prendendo il posto della televisione. Ha sottolineato che per avvicinare la sua generazione alla generazione Zeta, dovrebbe includere personaggi come lei nel suo programma.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *