Connect with us

Onlyfans

“Hairy Cherry”: 20mila euro al mese su OnlyFans per non depilarsi

Quando una donna decide di liberarsi dalle costrizioni estetiche imposte dalla società, sorge un movimento noto come “body positivity“, un concetto ormai entrato nel vocabolario di tutti noi. Tuttavia, ciò che potrebbe non essere altrettanto conosciuto è l'”hair body positivity“, una variante di questo movimento adottata da donne che scelgono di non depilarsi. Una giovane ragazza di Seattle, conosciuta con lo pseudonimo di “Hairy Cherry“, ha fatto di questa scelta di non depilarsi il suo stile di vita e la sua forma di espressione personale. Inizialmente, ha iniziato con un account TikTok, con il quale ha guadagnato una notevole popolarità, vantando oltre 120.000 followers e 3.7 milioni di like. Laureata in business administration, Cherry ha colto l’opportunità di lanciare un messaggio di accettazione del proprio corpo attraverso i social media, concentrandosi sul fatto che ha scelto di abbracciare pienamente la sua decisione di non depilarsi.

 

 

Il successo ottenuto su TikTok l’ha spinta a esplorare nuove opportunità, portando la sua presenza sul celebre sito Only Fans. In un video postato su tale piattaforma, Cherry ha sfidato gli stereotipi di bellezza predefiniti, dichiarando con orgoglio di guadagnare ben 20.000 dollari al mese grazie alla sua scelta di non depilarsi. La sua audace dichiarazione ha attirato l’attenzione dei media, portandola a rilasciare un’intervista in cui ha rivelato di aver ricevuto una somma incredibile di 7.000 dollari (oltre 6300 euro) da un fan, come atto di supporto alla sua scelta di non depilarsi ulteriormente.

Tuttavia, nonostante le intenzioni positive e l’empowerment di sé che Hairy Cherry cerca di diffondere attraverso la sua piattaforma online, i commenti sulla sua scelta si sono divisi tra chi si sente ispirato dalla sua audacia e chi, invece, critica apertamente la sua scelta per questioni di igiene personale. L'”hair body positivity” sta chiaramente guadagnando slancio e attirando l’attenzione online, sfidando i tradizionali standard di bellezza imposti dalla società. Questo fenomeno è un chiaro segnale del desiderio di molte persone di abbracciare la propria individualità e lottare contro i concetti di bellezza omologati. Anche se le opinioni possono essere contrastanti riguardo alla decisione di non depilarsi, la storia di “Hairy Cherry” dimostra che l’accettazione di sé e l’amore per il proprio corpo possono essere un potente motore di cambiamento e ispirazione per gli altri.

In definitiva, l’esperienza di “Hairy Cherry” ci invita a riflettere sull’importanza di abbracciare la diversità e di promuovere l’accettazione di sé, indipendentemente dagli standard imposti dalla società. L’“hair body positivity” ci insegna a essere fiduciosi nelle nostre scelte personali, a lottare contro gli stereotipi predefiniti e a creare una società più inclusiva in cui ogni individuo possa sentirsi libero di esprimere la propria unicità senza giudizio.

Continue Reading
Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Copyright © 2023 onlyfansnews.it | Tutti i diritti riservati. Giornale Online di Notizie di KTP.agency | Email: info@ktp.agency